La precedente mail è stata sostituita con

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 02/88444500

La Storia

1945 In più città d'Italia, l'ANPI per dare un contributo alla rinascita del Paese, apre i "Convitti della Rinascita" per dare una formazione professionale e culturale adeguate ai giovani che non hanno potuto studiare a causa della guerra e delle deportazioni.

1958 Il Convitto di Milano apre una sezione di scuola media legalmente riconosciuta anticipando alcune modalità del fare scuola che saranno introdotte solo successivamente nell'ordinamento come il tempo pieno, l'educazione alla convivenza, la programmazione collegiale, l'integrazione degli alunni diversamente abili, organi collegiali di gestione democratica.

1974 La scuola media diventa statale con il nome di "Rinascita -Amleto Livi". Il Ministero dell'Istruzione ne riconosce l'esperienza e ruolo innovativo, dandole lo statuto di "Istituzione Sperimentale" ai sensi dell'ultimo e penultimo comma dell'art.3 del DPR n.419/74.

1974 -1999 Il collegio dei docenti fa della ricerca-azione il proprio metodo di lavoro per migliorare la qualità dell'insegnamento ed elabora e sperimenta ben sette progetti intorno alla questione centrale della ricerca dei contesti comunicativo-relazionali più favorevoli all'apprendimento, alla luce dell'evoluzione delle teorie psicopedagogiche e degli stimoli culturali che si affermano in quegli anni. Anticipa così la flessibilità nell'organizzazione della didattica, l'individualizzazione e l'utilizzo dei laboratori per la costruzione del sapere.

1999 Con il varo dell'autonomia scolastica lo status di "Istituzione sperimentale" viene riconfermato in base al comma 5 dell'art. 11 del D.M. 275/99 riconoscendo a Rinascita un ruolo di risorsa per le scuole e di supporto ai processi di riforma in atto.

1999-2005 Rinascita si mette a disposizione delle scuole e si attiva per promuovere e gestire progetti di rete per l'innovazione e la ricerca: Scienza Under 18 - Tutor e continuità - Valutazione delle prestazioni professionali dei docenti - Alimentazione - Teatro a scuola e Rassegna del teatro dei ragazzi.

2005-2011 Rinascita costituisce una rete interregionale con l'istituto comprensivo Scuola-Città Pestalozzi di Firenze e la scuola statale di I grado Don Milani di Genova, che provengono da lunghe esperienze di sperimentazione e ricerca, per costituire in collaborazione con le università tre "laboratori di riflessione" sperimentali, uno per regione, a disposizione delle scuole per la ricerca innovativa e per la formazione in stage dei docenti e dei tirocinanti.

2011-2013 Le tre Scuole Laboratorio continuano il loro lavoro di ricerca didattica, documentazione e formazione dei docenti. Il nuovo progetto dal titolo "Dalla scuola laboratorio alla WikiSchool" raccoglie le idee, le proposte e le iniziative per ricercare e sperimentare soluzioni innovative sugli ambienti didattici, superando superamento il contesto classe e utilizzando le tecnologie della comunicazione, e costruire curricoli verticali orientati allo sviluppo di competenze di cittadinanza certificabili. Il nuovo progetto vuole anche testimoniare come le tre scuole possano oggi, in rete tra loro, utilizzare l'autonomia e la sperimentazione per innovare e offrire un servizio concreto alle scuole del territorio ed essere una risorsa per il sistema scolastico nel suo insieme, in una logica di collaborazione tra scuole statali e paritarie e con le realtà amministrative locali.

Approfondimento: Il Percorso pedagogico di Rinascita di Pietro Calascibetta

Dove Siamo