La precedente mail è stata sostituita con

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 02/88444500

Lelo Cremonesi - Divertimenti Colla-Fantasia

Dal 22 gennaio al 23 febbraio 2018 la Galleria delle Lavagne della Scuola "Rinascita - Livi", ospiterà alcune opere d’arte, dell’eclettico artista Lelo Cremonesi.

La Galleria delle lavagne si assume il significativo compito di portare l’arte nella scuola

Aule e corridoi diventano uno spazio espositivo, un luogo dove si propone la bellezza che ha valore perché nasce dalla ricerca.

Gli artisti con incontri e con laboratori, offrono e condividono la loro esperienza di vita, le loro conoscenze del mestiere e quel particolare sentire sensibile che rende uniche le loro opere.

Quest’anno il filo conduttore delle mostre che si terranno alla Galleria delle lavagne a Rinascita è: “Il mestiere dell’arte”.

Il fine è quello di mostrare le eccellenze del Made in Italy, per portare i ragazzi ad apprezzare la nostra cultura e per aiutarli ad orientarsi nel futuro mondo dei lavoro legato alle arti.


“Hai trovato questo, fallo vivere!” dice Cremonesi, i suoi personaggi e i suoi animali, nascono composti con maestria assemblando frammenti di confezioni, stagnole, blister in un gioco colto che diverte e stupisce.

Salvati dal macero, questi oggetti cestinati diventano espressione d’arte umile, ma di sicura valenza estetica, perché racchiude incanto e poesia. 

Lelo Cremonesi, grande maestro della grafica italiana, ci offre il piacere di vedere, attraverso il suo sguardo ironico, oltre l’apparenza.

Le piccole cose di ogni giorno, scartate, attraverso le mani dell’artista si ripropongono con inaspettata freschezza e svelano un mondo nuovo ricco di meraviglia, inedito come quello visto con gli occhi di un bambino che ha ancora tutto da esplorare.

Carla Zaffaroni

LOCANDINA MANIFESTAZIONE

GALLERIA DELLE LAVAGNE

 


BIOGRAFIA

Lelo Cremonesi nasce a Milano nel 1919. Grafico, fotografo, pittore, artista e designer.

Inizia la propria attività nel 1934, presso la Arti grafiche Pizzi. Nel 1939 passa allo Studio Boccasile, il mago delle affiches, dove conosce quello che sarà un compagno di avventure professionali per una vita intera, Gian Rossetti.

Dal 1950 al 1980, insieme a Rossetti, è contitolare dello Studio Stile, prima agenzia pubblicitaria multinazionale in Italia (tra i suoi clienti, Ferrero per cui crea il marchio della mitica Nutella, Banca d'America, Rodiatoce e l'Ente Fiera di Milano, di cui fu per anni consulente dell'immagine).

Ha svolto la propria attività nel campo creativo, della progettazione grafica e del design, senza mai abbandonare i suoi esperimenti visivi componendo alchimie grafico-astratte che sono divenute espressione di un'epoca.

Ricordiamo l'episodio-libro, di questa stupenda stagione, in cui Marcello Marchesi estensore e Lelo Cremonesi creatore delle immagini a corredo, col titolo di "Il presente si muove" rappresenta uno dei primi episodi di pubblicazione numerata d'autore, per iniziativa del tipografo Ferruccio Lucini. È citato in numerose pubblicazioni nazionali e internazionali (da Graphis a Linea grafica, da Art & Industry a Stile Industria, da Popular Photography a International Poster Annual).

Ha esposto in numerose gallerie e ha partecipato ad innumerevoli esposizioni d'arte e di grafica nazionali e internazionali. 

Continua ancora oggi con la passione di sempre a creare poesia con le sue immagini.

 

Dove Siamo