La precedente mail è stata sostituita con

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 02/88444500

Genitori a scuola

Da sempre la presenza dei genitori a Rinascita si connota in modo molto attivo e propositivo.

Negli ultimi anni poi, da quando si lavora insieme alla costruzione della "Scuola comunità", questa presenza si è intensificata e maggiormente qualificata. Si va da collaborazioni di servizio (l'imbiancatura nel corso del triennio della propria aula, i buffet durante le feste...), ad azioni di tipo formativo (organizzazione degli Eventi, Scienze under 18, serate della Commissione Salute...) a quelle di vero e proprio indirizzo della scuola (la commissione Educazione e cultura, Associazione Rinascita per il 2000...).

Il risultato atteso di questa ricerca è una struttura molto definita che, pur non rinunciando ai suoi compiti istituzionali, ma anzi esaltandoli, si apre al mondo e crea una rete di relazioni (anche con altre scuole), che le permette di diventare partner delle istituzioni (comune, provincia, regione...) allo scopo di rendere il territorio più vivibile e adeguato ai bisogni dei cittadini. A questo proposito si veda il Progetto integrato di "Scuola aperta" ,rivolto a studenti, ragazzi del quartiere, genitori e insegnanti e denominato MAT , MUSICA – ARTE – TERRITORIO.

Che sia una scuola a pensare di farsi carico di un progetto che è insieme formativo e culturale non deve stupire, l'ottica dell'educazione permanente a largo raggio è infatti sempre più indispensabile in una società complessa come la nostra e quali istituzioni se non le scuole possono avere la forza ideale, le strutture, le risorse intellettuali e materiali per assumere questa sfida?
Rinascita, poi, è intessuta fin dalla sua nascita nella trama della storia e nei problemi della collettività e da sempre ha avuto personale e utenza disposti a misurarsi con l'esistente in un atteggiamento di ricerca e sperimentazione.

Sul piano della ricaduta sull'apprendimento, infine, occorre pensare che in questo modo si percorre un cammino che senza rinunciare ai suoi obiettivi, attraversa luoghi che non sono più solo la classe o la scuola, ma il territorio del reale. Questo non comporta una perdita di saperi e competenze, ma, caso mai, uno allargamento e un arricchimento.

Alcuni ambiti all'interno dei quali è possibile lavorare sono, ad esempio:

  • Salute, con partner come il Ministero della Salute, le ASL, i consultori, gli operatori della medicina preventiva di comunità, associazioni disabili e anziani
  • Territorio, con partner quali il Consiglio di Zona, la Cooperativa del Giambellino, la Biblioteca, l'Istituto Pedagogico della Resistenza
  • Comunicazione, per la costruzione di media o iniziative (come Scienza under 18) utilizzabili dal territorio, con partner da individuare
  • Alimentazione, con partner quali i servizi di ristorazione, le comunità regionali e nazionali.

Per esplorare queste possibilità e costruire un tutto organico risulta indispensabile il lavoro e la disponibilità delle famiglie. I ruoli che queste si troveranno ad assumere saranno di tipo diverso, potranno ad esempio essere:

  • Adulti in autoformazione
  • Animatori culturali
  • Formatori di altri genitori
  • Formandi da altri genitori o esperti
  • Adulti che apprendono anche dai più giovani
  • Adulti che insegnano, in modo non formale, ai più giovani

In questa sezione troverete la documentazione delle iniziative più significative nella prospettiva di una scuola che vuole essere contesto per l'educazione permanente.

Attività


Coro

  • I cantori di Rinascita

Progetti

  • Commissione Scuola-Comunità  "Facciamo un patto: progetto regoliamoci" percorso partecipato per  la scrittura cooperativa del Patto di corresponsabilità e del regolamento di Disciplina.

Manifestazioni

  • Conversazione con Gherardo Colombo del 27 febbraio 2010.
  • Strade per pensare l'adolescenza. Conferenza di Gustavo Pietropolli Charmet del 9 dicembre 2009.

 

Per maggiori informazioni sul lavoro dell’Assemblea dei genitori e sulle commissioni vai al Sito dei genitori di Rinascita

Dove Siamo